Numero partita: 14R
Data: 03.Aprile.2017
Squadre: Pojana-Setteca'
Risultato: 1-4
Autore: elia
Titolo: UNA NOTTE DA CAMPIONI
.........
Commento: Mostruoso. Non può definirsi altrimenti il titolo conquistato ieri sera dal Gs Pojana, frutto del 4 a 0 sul Settecà e del contemporaneo pareggio del S. Andrea sul campo di Brendola. Un campionato costruito dalle basi, a partire dalle due batoste subite nelle prime giornate di campionato da parte delle squadre che si sarebbero poi rivelate le dirette concorrenti al titolo; proseguito con la costanza negli allenamenti martellanti da parte di Mister Nek e dello stregone Gigi, per non far calare mai l'attenzione su un gruppo che si è consolidato mese dopo mese; stimolato dalle continue scommesse (culinarie, alcoliche e ignoranti) che i ragazzi hanno sbriciolato una dopo una er non farsi scappare l'obiettivo finale; sognato anche da chi il campo di calcio lo vede sempre dall'esterno ma ne percepisce comunque le emozioni (vedi i vari Cen, Dario, Gioia e scusate se dimentico qualcuno); e infine, lo possiamo pur dire, inaspettato anche nelle più rosee ipotesi della dirigenza a inizio stagione. Un campionato in cui la consapevolezza di poter farcela davvero cresceva partita dopo partita, allenamento dopo allenamento, gol dopo gol, ma che i ragazzi hanno voluto tenere fino alla fine come quella cosa che "non succede, ma se succede...". La partita di ieri sera è l'esempio perfetto di come si è costruito tutto questo, con il Pojana in vantaggio già dopo un minuto con Elia che sfrutta il perfetto lancio in diagonale di Ampole. Sempre Ampole, ieri sera in versione generosa alla Robin Hood, regala a Guarino il 2 a 0. prima della fine del tempo ci pensa Checco, il bomber con l'orecchino di perla, a mettere una pietra sulla partita con il tap in del 3 a 0, dopo che Leo aveva avuto un battibecco ravvicinato con la traversa. Nella ripresa le pojanazze non smettono di attaccare e trovano il meritato 4 a 0 con Ampole, che si prepara a riscuotere la tanto ambita scommessa. Nel dopo partita giusti e meritati festeggiamenti e innaffiamenti vari verso Valvole, Cen e Gigi, ma probabilmente nelle prossime occasioni si potrà e dovrà fare qualcosa di meglio (vedi Nek rimasto immacolato). Dato che l'appettito vien mangiando (vero Gigi?), adesso sotto con un paio di cene moleste a base di ignoranza (c'è una casa da sfasciare in quel di Roveredo, per non parlare di più ambite località montane...) e testa già alla fase provinciale, per la quale Baschi penserà ad un'altra scommessa. Perchè, in fondo, se ogni scommessa non fosse stata il pretesto per raggiungere la prossima, non saremmo arrivati fin qui.
.........
Voti: Baschirotto Mirko (8) Marcati Enrico (8) Peruffo Flavio (8) Guarato Luca (8) Andretto Riccardo (8) Brustolin Leonardo (8) Ninello Enrico (8) Tadiotto Matteo (8) Trevisan Mirko (8) Altissimo Francesco (8) Ongaro Mirko (8) Fontana Luca (8) Zambotto Patrizio (8) Jurges Hoxha (8) Pasqualin Elia (8) Zanuso Daniele (8)